Dalla parte del manico - Pro Loco Scarperia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dalla parte del manico


FASCIA D’ETA’:

Scuola Secondaria I grado


AREA DISCIPLINARE:

Geografia ed. tecnica, arte, ed. linguistica


OBIETTIVO:

Obiettivo dell’attività è il riconoscimento delle diverse tipologie di coltello, le caratteristiche dei diversi tipi e le modalità d’uso


DECRIZIONE ATTIVITA’:

Prerequisiti:

Conoscenza minima della tradizione dei ferri taglienti di Scarperia


A scuola prima della visita:

Non è previsto alcun incontro dell’operatore con la classe, se non su esplicita richiesta dell’insegnante. In questo caso si può programmare insieme un intervento introduttivo sull’argomento con l’insegnante di riferimento.
Diversamente l’insegnante può preparare un introduzione da sola con la classe, seguendo le proprie linee guida.


Al museo:

La proposta didattica è caratterizzata dalla partecipazione attiva dei ragazzi, introdotti e guidati da operatori specializzati. Si svolge nel laboratorio didattico del museo dei ferri taglienti.
Dopo la visita al Museo, inizia il laboratorio che  prevede la manipolazione e il contatto diretto con i materiali, il lavoro su una serie di schede strutturate.
Durante l’attività gli alunni imparano riconoscere la struttura di un coltello pieghevole e a lama fissa, a riconoscere alcuni tipi di coltelli  anche cercando di riprodurli attraverso il disegno o altra tecnica.
Imparano ad individuare le tipologie tipiche delle varie regioni d'Italia e le relative zone di produzione. Infine provano a rielaborare in modo creativo le informazioni avute sui coltelli per inventare un "coltello della fantasia".


E’ sempre possibile la visita al Museo dei Ferri Taglienti prima o dopo lo svolgimento del laboratorio, in relazione al disponibilità di tempo e alla richiesta dell’accompagnatore.

POSSIBILI SVILUPPI:

Il coltello nell’arte
Dal ferro all’acciaio: soluzioni tradizionali e produzione industriale
Rapporto tra forma e funzione: percorsi museo delle ceramiche Chini

SPAZI UTILIZZATI:

Laboratorio didattico museo dei ferri taglienti


ACCESSIBILITA’:

Non Accessibile ai disabili


COSTO:

5,00 € / partecipante
Pagamento direttamente al museo
E’ possibile accogliere anche 2 classi contemporaneamente
Gratuito per insegnanti e accompagnatori


DURATA:

2 ore comprensive di accoglienza ed eventuale pausa merenda se richiesta dall’insegnante


APPARECCHIATURE E  MATERIALE UTILIZZATI PER LO SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO:

Tavolette di legno, fogli, matite, pennarelli, pastelli a cera ecc.
corno legno acciaio
Tutti i materiali e le attrezzature necessarie allo svolgimento del laboratorio sono fornite dal museo e comprese nel costo del’attività.


PER IL LABORATORIO I PARTECIPANTI DOVRANNO PROCURASI:

Niente


DOPO IL LABORATORIO:

Nel periodo estivo a pochi passi da Scarperia  (1500 metri) si può raggiungere "La Pineta", un’ area verde attrezzata.


PERIODI IN CUI E’ POSSIBILE ATTIVARE IL LABORATORIO:

Tutto l’anno


NOTE:

COME ARRIVARE AL MUSEO:

Dalla provincia di Firenze:

Via Bolognese o autostrada (uscita Barberino del Mugello), arrivati a Scarperia entrare nel centro storico del paese attraverso Via Roma. I pulmini scolastici possono effettuare una breve sosta per far scendere i ragazzi proprio davanti al Palazzo dei Vicari. Pullman più grandi faranno scendere gli alunni all’ingresso del paese, il tratto di strada da percorrere a piedi è di circa 500 metri.


POSSIBILITA’ DI SOGGIORNO NEI PRESSI DEL MUSEO:

Alberghi e agriturismo della zona tutto l’anno.


Per informazioni e prenotazioni contattare Esploramuseo

Segreteria organizzativa ESPLORAMUSEO

+39 055 - 84.527.175   - +39 334 - 795.44.98  esploramuseo@cm-mugello.fi.it
martedì e giovedì dalle 9,00 alle 13,00

Torna ai contenuti | Torna al menu