Oratorio della Madonna dei Terremoti - Pro Loco Scarperia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Oratorio della Madonna dei Terremoti


Fuori dalle mura del paese, presso la scomparsa Porta Fiorentina, esisteva fin dal 1320, lo “Spedale” S. Maria, un ospizio per pellegrini situato a Scarperia lungo la strada per Bologna.
Questo edificio aveva dipinta sulla porta un’Annunziata e sul muro un’immagine della Madonna col Bambino, la quale suscitò grande devozione nel popolo mugellano in occasione del rovinoso terremoto del 1542.
Infatti una pia tradizione vuole che la Madonna, poi detta “dei Terremoti, deponesse sulle ginocchia il Bambino per giungere le mani ed implorare al cielo la cessazione del sisma.
Fu così che il tabernacolo divenne meta di solenni processioni annuali. All’interno vi è un tabernacolo che ospita una Madonna col Bambino, opera del 1448 attribuita a Filippo Lippi.

Torna ai contenuti | Torna al menu