• La rivoluzione stradale dell'età lorenese in mugello, un viaggiatorre eccezzionale sulla carrozzabile della Futa: Wolfgang Amadeus Mozart. Pubblicazione creata in occasione della Festa della Toscana 2017.
  • Catalogo descrittivo, in italiano ed inglese, della 29° Mostra dei Ferri Taglienti "Ferri per guarire: lame e strumenti chirurgigi fra '700 ed '800. In collaborazione con l'Istituto e Museo di Storia della scienza di Firenze e l'Ospedale del Ceppo di Pistoia", tenutasi al Palazzo dei Vicari di Scarperia dal 31 maggio al 15 settembre 2002.
  • Carta escursionistica Toscana Mugello. Coprende i seguenti percorsi: SOFT Sorgenti di Firenze Trekking, Sentieri RET, cicloturismo, equiturismo, ospitalità, paesaggio, geologia, vegetazione. In italiano ed inglese
  • Albo gratuito. Pubblicazione che racconta la storia, l'assedio e la caduta del Castello di Montaccianico con la conseguente nascita di Castel San Barnaba, oggi chiamata Scarperia
  • L'orologio di Brunelleschi nel Palazzo dei Vicari di Scarperia, dossier. Pubblicazione che racconta la storia dell'Orologio di Brunelleschi situato nel Palazzo dei Vicari a Scarperia, dalle origini sino alla sua attuale collocazione
  • L’archeosismologia in architettura. Per un manuale. Il volume affronta il tema della prevenzione e tutela dell’edificato storico dal rischio sismico, proponendo una metodologia d’indagine, l’archeosismologia, sviluppata all’interno di ambienti universitari e raffinata dai numerosi confronti con professionisti ed esperti del settore. Il testo è pensato non solo per un pubblico di stampo archeologico, ma anche per le varie figure che operano nel campo dei beni culturali e del rischio sismico, siano questi architetti, restauratori, ingegneri strutturisti, storici o sismologi. Autore: Andrea Arrighetti. Firenze Univeristy Press, 2015. Copertina flessibile, 215 pagine.
  • Voluta dalla Repubblica fiorentina nel 1306 come “terra nuova” per presidiare un territorio del contado dominato da casate dfeudatari, Scarperia fu il prodotto di un progetto di largo respiro di natura politica, militare ed economica. Questa pubblicazione, frutto della convergenza di orientamenti di ricerca diversi, intende celebrare il settecentenario (1306-2006) con il rilievo che esso merita. Per volontà del consiglio comunale, nel 2003, è stato insediato un comitato scientifico composto da studiosi rappresentativi di vari comparti disciplinari con l’incarico di individuare e progettare un percorso culturale di celebrazioni di questo anniversario. Finito di stampare nel giugno 2006. Edifir, Edizioni Firenze, copertina flessibile, 174 pagine.
  • Il terremoto del Mugello del 1542 in rari opuscoli dell’epoca. Ristampa dell’omonimo testo del 1987, legato al terremoto del 1542 nel Mugello attraverso un opuscoletto di autore anonimo, scritto in Italia circa un mese dopo il catastrofico evento che sconquassò il Mugello. Autori: Filippo Bellandi e Dennis E. Rhodes. Finito di stampare nel luglio 2019 da Studio Noferini. Copertina flessibile, 75 pagine.
  • Testimonianze. Scarperia 1943-1944 Questo libro, voluto dagli “Amici di Fagna” si propone di non disperdere i tanti ricordi della popolazione scarperiese legati al periodo di guerra nell’anno compreso tra il settembre 1943 e il settembre 1944. Una raccolta di numerose testimonianze di alcuni abitanti di Scarperia e dintorni sul periodo bellico della Linea Gotica durante la Second Guerra Mondiale. A cura di Lanfranco Villani, Stab. Tip. Toccafondi, aprile 2002. Copertina flessibile, 98 pagine.
  • Nicola Lisi. Un mugellano nella cultura italiana tra le due guerre Atti del convegno – Scarperia, Palazzo dei Vicari, 25-26 settembre 1987, finito di stampare in Firenze dalle Arti Grafiche Giorgi e Gambi nel gennaio 1990. Copertina flessibile, 125 pagine. € 10,00
  • Inventario dell’Archivio Storico Preunitario del Comune di Scarperia (Sec. XV-1865) Un volume che testimonia l’importanza storica dell’Archivio Storico preunitario e gli stretti legami che Scarperia, fin dall’anno della sua fondazione nel 1306, ha avuto con Firenze. Un’indispensabile guida per quanti vorranno addentrarsi nei tanti percorsi di ricerca offerti da un corpus documentario assai cospicuo ed articolato. A cura di Vanna Arrighi, Firenze, all’Insegna del Giglio s.a.s., 1991. Copertina flessibile, 500 pagine.
Torna in cima